Intestazione dottorverduci

Il Plasma Ricco di Piastrine (PRP) ha molti nomi: è conosciuto anche come gel autologo di piastrine (Autologous Platelet Gel) , plasma ricco di fattori di crescita (PRGF), gel piastrinico o concentrato di piastrine (PC). Si tratta essenzialmente di un concentrato di piastrine autologhe (prese cioè dal nostro stesso sangue) sospese in una piccola quantità di plasma, dopo centrifugazione.

Negli ultimi anni gli studi sui fattori di crescita sono diventati più numerosi e queste tecniche sono sempre più richieste per ottenere una guarigione più veloce.
Le nuove scoperte e la conoscenza dell'importanza e del ruolo di questi fattori hanno infatti creato un crescente interesse per un loro possibile utilizzo terapeutico.

Il razionale d'uso risiede nel fatto che le piastrine, di cui è ricco il P.R.P., rilasciano numerose sostanze che promuovono la riparazione tissutale e influenzano il comportamento di altre cellule modulando l'infiammazione e la neoformazione di vasi sanguigni. Le piastrine infatti giocano un ruolo fondamentale nel mediare la guarigione del tessuto danneggiato grazie alla capacità di liberare fattori di crescita.
La preparazione del PRP consiste nel prelievo di sangue venoso autologo (cioè del paziente stesso) che viene successivamente sottoposto a duplice centrifugazione e concentrato.

Il Dottor Verduci ha un'esperienza pluriennale nell'utilizzo dei concentrati piastrinici per curare numerose patologie ortopediche e ha personalmente pubblicato vari articoli scientifici, fra i quali:

Verduci V., Bonci E. Infiltrazioni di plasma ricco di piastrine nella tendinopatia cronica achillea. Real Life Medicine, Anno II – 2:4-5,2012

Verduci V., Bonci E. Platelet-rich plasma intra-articular injections for the treatment of knee cartilage lesions. MCO, 1:64-67 jan/feb 2013


Le informazioni contenute nel sito e le comunicazioni via email non possono in alcun modo sostituire la visita medica, che rappresenta il solo strumento diagnostico valido per un efficace trattamento terapeutico.